Quali sono i vantaggi e le caratteristiche del trading online?

Quali sono i vantaggi e le caratteristiche del trading online?

News Trading online

In questo articolo vi spiegheremo quali sono i vantaggi e le caratteristiche del trading online e come fare trading online. Il trading online è un’attività che se fatta con serietà può diventare molto redditizia, può diventare anche un vero e proprio lavoro. Sicuramente per far che ciò accada bisogna studiare la materia. Il trading online nasce non molto tempo fa con l’invenzione di internet che ha portato il trading alla portata di tutti. Nel lontano 1999 il trading sbarcò in italia, questo avvenne quando la CONSOB emanò il nuovo regolamento di attuazione del testo unico dei mercati finanziari. Il trading online permette di investire in modo veloce e semplice in azioni obbligazioni,futures, CFD, ecc.

La caratteristica principale del trading online è la velocità in cui si possono fare gli investimenti portando un elevato risparmio sulle commissioni. Un tempo prima del trading online se si voleva investire in borsa bisognava passare dai canali classici, come le banche e pagare di conseguenza ingenti commissioni, ora questo non succede più grazie ai broker online. Dal 1999 ad oggi si sono fatti dei passi da giganti, grazie all’espansione della rete internet e dell’informatica, sono state sviluppate delle piattaforme broker che permettono a tutti di investire in borsa, queste piattaforme sono semplici ed intuitive, hanno facilità di utilizzo grazie anche alle applicazioni mobili,grazie a ciò non è mai stato cosi facile fare trading online. Ora che in grandi linee abbiamo spiegato i vantaggi del trading online, entriamo più nello specifico e nelle modalità di attuazione.

Cos’è il trading online:

Quando parliamo di trading online intendiamo un processo di acquisto e vendita di strumenti finanziari attraverso un broker online. Il trading online offre una lunga lista di vantaggi e strumenti  per i trader. Con il trading online si può accedere a molti mercati, e investire con vari metodi tra cui CFD, Forex, ecc. Iniziare a fare trading con i CFD non è molto costoso, perché si usa una bassa percentuale del proprio capitale, detto effetto margine. Gli strumenti più utilizzati nel trading CFD sono molti come lo stop lossstop buy ecc. i CFD sono soggetti all’effetto della leva finanziaria.

Trading CFD:

Il trading CFD ( Contratto per differenza ) è forse il più semplice da usare e meno rischioso economicamente nel trading online. Il CFD è un prodotto derivato, applicabile a quasi tutti i prodotti finanziari. Il CFD o prodotto derivato vuole dire che il suo valore è determinato dall’andamento del valore di una attività sovrastante.

Nel fare trading CFD si riscontrano molti vantaggi tra cui:

  • E’ possibile impostare lo stop loss in modo da definire il margine di perdita;
  • E’ possibile guadagnare sia se la posizione scende o se sale;
  • Le commissioni sono basse;
  • La negoziazione avviene sul margine in modo da massimizzare i guadagni.

Svantaggi nel trading CFD:

  • Rischio di perdita di capitale;
  • Perdite e guadagni se non si impostano gli stop loss possono esser influenti;
  • I CFD non sono adatti per gli investimenti a lungo termine.

Cos’è il Forex:

L’attività del forex non è così usata dai trader come l’attività dei CFD, Il forex è un modo di fare trading online forse più esigente, nel senso che necessita di uno studio più approfondito dei mercati e degli andamenti degli stessi. Il forex è il mercato liquido per eccellenza, è il mercato che non dorme mai, infatti è attivo 24 ore su 24. il forex è il mercato incentrato sullo scambio valutario.

Nel fare trading forex si riscontrano molti vantaggi tra cui:

  • Per operare nel mercato forex è necessario affidarsi a broker certificati;
  • Il forex non ha sede fisica ma gli scambi avvengono solo tramite internet ;
  • Nel forex c’è molta liquidità;
  • Il forex è soggetto a leva finanziaria.

Svantaggi nel trading forex:

  • Principalmente essendo un mercato molto mutevole è fonte di forte stress per il trader;
  • Gestione delle perdite ;
  • Gestione del rischio.

Come fare trading online:

Come abbiamo detto in principio, per fare trading online bisogna iscriversi ad una piattaforma di broker. Le uniche piattaforme da prendere in considerazione sono quelle certificate e riconosciute da organi di controllo come la CONSOB, La CySEC, La FCA, queste certificazioni tutelano gli investitori dalle truffe finanziarie. Per scegliere un broker è bene capire su quali mercati principalmente si vuole andare ad investire, in modo tale da iscriversi nella piattaforma più adeguata.

Molti dei migliori broker sul mercato mettono a disposizione dei nuovi trader i conti demo. Il conto demo è un conto prova che simula la realtà, il trader così potrà imparare a muoversi nei vari mercati, studiare le strategie e comprendere gli andamenti dei mercati, iniziare ad investire in totale sicurezza senza rischiare il proprio capitale. Una volta presa la confidenza necessaria con la piattaforma si potrà passare al conto reale, ogni piattaforma ha un deposito minimo che va dai 100 Euro in su. Una volta iniziato ad investire sul serio ricordatevi di gestire lo stress e riflettere prima di ogni azione.